Asiago

Verificato
Formaggio_Asiago_Dop (wikipedia).jpg
Prov. Aut. di Trento, Veneto
1/B Via Guido Negri Gallio Veneto 36032 IT

Asiago

Tipologia: DOP – Formaggi

Zona di produzione: Prov. Aut. di Trento, Veneto – Trento, Vicenza, Padova, Treviso

Riconoscimento: Reg. CE n. 1107 del 12.06.96 Reg. CE n. 1200 del 15.10.07  GUCE L. 148 del 21.06.96 GUCE L. 271 del 16.10.07

Disciplinare: Asiago_DOP

Storia

Nell’Altopiano di Asiago, dal quale prende il nome questo formaggio, si è prodotto fin dall’anno 1000 un formaggio saporito. Inizialmente si utilizzava il latte di pecora, ma dal XIV secolo, con il graduale incremento dell’allevamento bovino sull’altopiano, il latte vaccino diventò la materia prima utilizzata. La tecnica di produzione del formaggio si sviluppò e, durante i primi anni del diciassettesimo secolo, la produzione si diffuse nelle aree limitrofe dell’Altopiano di Asiago: le colline pedemontane, le pianure circostanti e i vicini rifugi alpini del Trentino.
L’area da cui si ottiene il formaggio Asiago DOP e in cui esso viene prodotto comprende
quattro province: Vicenza, Trento e parte delle province di Padova e Treviso. L’Asiago che viene prodotto interamente ad un’altitudine superiore ai 600 metri e con il latte proveniente dalle fattorie presenti in quest’area può inoltre essere denominato “Prodotto di Montagna”. Solo l’Asiago prodotto in questa zona è da considerarsi vero Asiago DOP.

Caratteristiche

L’Asiago fresco è un formaggio dal sapore giovane e dal gusto di latte fresco appena munto, che si scioglie in bocca per rilasciare le sue note dolci e leggermente aspre.
La stagionatura dell’Asiago Fresco deve durare almeno 20 giorni. Questo tipo di Asiago, una volta acquistato, andrebbe consumato in breve tempo in modo da apprezzare la sua piena dolcezza. Si conserva in frigorifero per circa 10 giorni ad una temperatura di 8/9°C.
L’Asiago stagionato è un formaggio saporito con una forte personalità. Si consiglia di masticarlo lentamente in modo che le sue note aromatiche esplodano in bocca.
A seconda della stagionatura, può essere suddiviso in:
• Asiago Mezzano: 4-6 mesi di stagionatura, gusto ricco ma ancora dolce.
• Asiago Vecchio: 10-15 mesi di stagionatura, sapore deciso, leggermente piccante.
• Asiago Stravecchio: più di 15 mesi di stagionatura, sapore intenso, estremamente saporito.
L’Asiago stagionato può essere conservato in frigorifero a 8/9°C o avvolto in uno straccio, in un ambiente adeguato, a 10/15°C. Può essere consumato entro un mese dall’acquisto (http://www.afidop.it)

 

Nota Clausola responsabilità

Formaggio_Asiago_Dop (wikipedia).jpg 3 anni fa
Mostro 1 risultato
Votazioni
In evidenza/Non in evidenza
Gestita/Non Gestita
asparago-badoere.jpg
Badoere, TV, Italia 51.38 km
asparago-cimadolmo.jpg
Cimadolmo, TV, Italia 63.28 km
AGLIO-BIANCO-POLESANO-DOP.jpg
Rovigo, RO, Italia 93.08 km
Mostro 5 risultati